papa francesco, sancarlino

Gaudete et exsultate

La santità è a portata di tutti. E’ questo il messaggio che Papa Francesco ha voluto trasmettere ai fedeli con la sua ultima esortazione “Gaudete et Exsultate” pubblicata la scorsa settimana. Un documento diviso in 5 capitoli in cui il Santo Padre spiega che la santità –a differenza di quanto siamo portati a pensare- non è una chiamata per pochi ma è una via per tutti, da vivere nella quotidianità.

Ed è proprio questo il punto su cui ruota tutta l’esortazione. «Mi piace –scrive Papa Francesco- vedere la santità nel popolo di Dio paziente: nei genitori che crescono con tanto amore i loro figli, negli uomini e nelle donne che lavorano per portare il pane a casa, nei malati, nelle religiose anziane che continuano a sorridere…». Una santità dunque alla portata di tutti e non per forza riservata esclusivamente a chi vive la vita consacrata.

«…Molte volte abbiamo la tentazione di pensare che la santità sia riservata a coloro che hanno la possibilità di mantenere le distanze dalle occupazioni ordinarie, per dedicare molto tempo alla preghiera. Non è così. Tutti siamo chiamati ad essere santi vivendo con amore e offrendo ciascuno la propria testimonianza nelle occupazioni di ogni giorno» spiega il Papa.

Ma l’esortazione da poco pubblicata non è solo un invito “teorico” alla santità a partire dai piccoli gesti quotidiani. E’ un vero e proprio “libretto di istruzioni” che descrive nel concreto, nelle azioni quotidiane, cosa ci allontana dalla santità. Nel terzo capitolo Papa Francesco presenta le beatitudini evangeliche come «la carta d’identità del cristiano». Non una semplice spiegazione di ciò che abbiamo sentito tante volte ma l’attualizzazione delle beatitudini di fronte alla realtà odierna.

Oggi come cristiani abbiamo il grande compito di testimoniare la nostra fede nelle circostanze in cui siamo chiamati. Quella testimonianza che non riduce il cristianesimo a discorso e regole che non sono in grado di intercettare le ferite dell’uomo.

Buona lettura!

Ecco il testo completo dell’esortazione in pdf, clicca qui

Scarica il SanCarlino di questa settimana, clicca qui

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...