quaresima

In ricordo di don “Anas”

Cari amici,
in queste poche righe voglio esprimere il mio ringraziamento -e di tutti noi preti della San Carlo- per questi mesi vissuti insieme con la recita quotidiana del Santo Rosario. La preghiera condivisa e la compagnia che ci avete fatto non si esaurisce, dura per l’eternità seppur in modalità differenti.

Anche se abbiamo deciso di concludere il quotidiano appuntamento serale, ciò non significa che non si debba più pregare. Lungo questi mesi il Rosario della sera è stato un’occasione per riscoprire la preghiera insieme, per pregare in famiglia e nelle nostre case. Il più grande regalo che possiamo fare a don Antonio è proprio quello di continuare con la preghiera personale e in famiglia.

A questo proposito può essere utile continuare con la lettura “Scuola di preghiera” di don Massimo Camisasca. Un’occasione di crescita nella preghiera e, come diceva sempre “Anas”, “di un rapporto vero e profondo con Dio nella preghiera e nel silenzio”.

Grazie di nuovo per la vostra compagnia. Grazie per quello che avete fatto e che farete per la nostra compagnia, per la nostra presenza a Milano e per la Fraternità San Carlo.

Grazie infinitamente.

Don Jacques

E’ online il nuovo numero monografico del SanCarlino interamente dedicato a don Antonio. Clicca qui per scaricarlo

La tomba di don Antonio Anastasio si trova al cimitero di Bruzzano. Per maggiori informazioni clicca qui

A questo link potrete trovare il video integrale dei funerali

Tra i tanti ricordi di don Antonio segnaliamo la lettura degli articoli di Marina Corradi (clicca qui), Don Vincent (clicca qui) e i commenti di Monsignor Delpini e Don Carron (clicca qui)

La Santa Messa di questa domenica delle ore 10:30 sarà celebrata in ricordo di don Antonio

Vi ricordiamo che venerdì prossimo, 19 marzo solennità di San Giuseppe, sarà celebrata la Santa Messa alle ore 18

Qui, come di consueto, il Vangelo da colorare per i bambini

6 pensieri su “In ricordo di don “Anas””

  1. Ho partecipato al Rosario per Don Anas in questi mesi. Mi sono sentita davvero parte di un popolo orante . Che grazia il dono della vita di Don Anas che neanche conosco, come non conosco voi, personalmente. Grande grazia la forza del Carisma che ci rende fratelli in Cristo. Grazie
    Maria Valeria .

    "Mi piace"

  2. Non conoscevo don Anas ma il rosario quotidiano con don Jaques mi ha aiutato a pregare ancora, cosa comunque non scontata in un cristiano.
    Spero che con Don Anas che veglia su tutti possiamo riprendere il rosario con don Jaques per pregare per la nostra conversione!

    Grazie x la vostra testimonianza

    "Mi piace"

  3. Voglio esprimere il mio ringraziamento al Signore per la testimonianza che date con le Vs vite!
    Conosco bene la FSCB ma nn coniscevo don Anas… In qs mesi mi è diventato “caro”
    nella preghiera, nei suoi canti e in tt ciò che mi ha fatto sentire vicina a voi tutti!
    Vedervi così uniti mi fa desiderare di vivere così..come voi! Con i miei amici, in parrocchia, con i bambini del catechismo con le loro famiglie, in casa con mia madre…con chiunque incontro
    Guardo e riguardo in qs gg, il video del funerale, con gli occhi di chi vede qualcosa di grande e bello, (se così si può dire di un funerale)…
    Le parole di don Paolo mi hanno toccato e commosso tanto da ritrovarmi a piangere per qualcuno che nn conoscevo..
    Certo nn conoscevo con gli occhi del mondo, ma ho conosciuto con quelli della fede e della comunione che ci lega.
    Grazie davvero siete un segno grandissimo, uno spettacolo per il mondo!
    Grazie a te don Anas per ciò che hai dato e ciò che darai dal cielo..
    Prega per noi tutti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...